L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.

Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.

È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.

"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).




Bertolt Brecht : “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”

Non mi piace pensare che esiste l’ingiustizia della legge, non mi piace perché è dura da digerire, mi rendo conto che spesso e volentieri si perde traccia degli eventiperché non sono più sensazionali e solo grazie alla diretta conoscenza delle persone coinvolte verrai a sapere che quella storia non è finita così. Ma…………..
“ Non c’è niente di più profondo di ciò che appare in superficie “

Pino Ciampolillo




mercoledì 4 agosto 2010

Si può fare a meno di un "ASSESSORE"?


In paese nessuno si era reso conto della SUA assenza se non per la munnezza che aumentava a dismisura, invadendo le strade del paese. L'unica è stata la Italcementi che resasi conto della SUA assenza ha pensato bene di approfittarne, per cercare di diminuire le emissioni in atmosfera di sostanze Inquinanti tipo il Cromo esavalenteVI.
Questo SUO passare inosservato da parte dei Cittadini a volte lo costringe a dei gesti inconsulti, per esempio quando in contrasto con il PROFESSORE decise di DIMETTERSI da gruppo di Isola per Tutti e conseguentemente dalla funzione di Capo Gruppo, per dichiararsi poi INDIPENDENTE. Non sappiamo cosa abbia fatto da Consigliere del gruppo Indipendente.
Solo la PROFESSORESSA nella seduta della Commisione Ambiente 11 Giugno 2010 si era resa conto della sua assenza. Ciò nonostante Lei con altri 2 componenti della commissione riuscì a redigere un programma operativo che attirò positivamente le attenzioni dell’Assessore regionale Pier Carmelo Russo.
Della SUA assenza si resero conto soltanto gli ZII in occasione delle elezioni amministrative del 2009 e non volendo fargli mancare comunque il loro appoggio si organizzarono in modo da farlo eleggere anche se assente.
Qualche dubbio, sulla sua affidabilità, si era insinuato nei ragionamenti e quindi nei programmi degli ZII e fu per questo che puntarono anche su altri cavalli di razza.
Non si sa mai!
Le persone sono strumenti e quindi sono intercambiabili, il fine per noi ZII sono gli affari.
Gli affari sono affari! (fatto oggi due conti possiamo convenirne: avevano proprio ragione gli ZII)
Contatti erano stati presi anche con la trasmissione Chi l'ha visto?
La Sciarrelli che aveva studiato il caso ne dedusse che la SUA era una fuga dalla realtà che LUI non voleva accettare (LUI era diverso certamente da LEONCINO) era deluso di tutti, nessuna gli prestava attenzione. Si era reso conto che anche gli ZII lo stavano usando.
"Sta cercando di attirare le attenzioni su di lui" fu la conclusione della Sciarelli e quindi conveniva non parlarne per il suo bene ma soprattutto per il bene dei Cittadini di Isola delle Femmine.
E fu così che un bel giorno i pescatori, di Isola, videro una barca che a fatica tentava di farsi strada per entrare nel porto invaso dalle tante imbarcazioni e "transatlantici" di proprietà di Vip dello spettacolo, della politica e dell'informazione.
Fu facile, per i pescatori riconoscere il navigante solitario dalla sua chioma rossa.
SI! E' LUI!
Ma era partito?
Si chiesero i pescatori!
Ma Possibile? Nessuna ne sapeva parlare.
Mistero!
Appena sbarcato chiese immediatamente se lo scavo della ex ITAS (Cantiere in cui uno degli affidatari è la ditta Almeida S.p.a. Costruzioni) fosse stato riempito del materiale di risulta ricavato dai cantieri del raddoppio ferroviario. L'impressione che se ne ricavava di una sua confusione mentale inoltre vi era in LUI la paura che la ditta affidataria dei lavori fosse la stessa impresa che aveva eseguito lo scavo per la costruzione della sua nuova casa di Isola.
Come in genere succede in Sicilia, in paese si "chiacchierava" molto della ditta che gli aveva eseguito lo scavo.
E' proprio stranito, pensavo ad alta voce.
Sento un cittadino che mi dice : " è normale è proprio lui"

Nessun commento:

Posta un commento