L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.

Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.

È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.

"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).




Bertolt Brecht : “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”

Non mi piace pensare che esiste l’ingiustizia della legge, non mi piace perché è dura da digerire, mi rendo conto che spesso e volentieri si perde traccia degli eventiperché non sono più sensazionali e solo grazie alla diretta conoscenza delle persone coinvolte verrai a sapere che quella storia non è finita così. Ma…………..
“ Non c’è niente di più profondo di ciò che appare in superficie “

Pino Ciampolillo




martedì 24 settembre 2013

Audizione dell'Assessore regionale per il territorio e per l'ambiente e del direttore generale dell'ARPA Sicilia in relazione al piano regionale di risanamento della qualità dell'aria.



Audizione sulle problematiche inerenti il passaggio a livello di via Paestum e ilsistema ferroviario presso il  comune  di Ragusa.



Commissione QUARTA - Ambiente e Territorio  26 settembre 2013 



ORE 10.00


Sig.ra LO BELLO Maria, assessore regionale per il territorio e l'ambiente
Dott. BARTOLOTTA Antonino, assessore regionale per le infrastrutture e la
mobilità
Dott. GULLO Gaetano, dirigente generale dipartimento regionale ambiente
Dott. ARNONE Giovanni, dirigente generale dipartimento regionale
infrastrutture, mobilità e trasporti
Dott. LICATA di BAUCINA Francesco, dirigente generale ARPA Sicilia
Dott. PICCITTO Federico, sindaco del comune di Ragusa
Ing. CUCINOTTA Andrea, direttore generale responsabile per la Sicilia di RFI
Prof. LOMBARDO Alberto, Università di Palermo
Dott. FONTANA Domenico, Legambiente Sicilia
Sig. LA ROSA Alfio, CGIL
Sig. GENCHI Gioacchino, CGIL
Sig. JANNI Leandro, Italia Nostra
Sig. PALMIERI Angelo, WWF
Prof. SOLARINO Luigi, Decontaminazione Sicilia
Sig. CASELLA Mario, Decontaminazione Sicilia
Sig.a BIANCO Asessandra, AugustAmbiente
Sig. CIAMPOLILLO Giuseppe, Comitato Cittadino Isola Pulita
Sig. GURRIERI Giuseppe, CUB trasporti provinciale
Sig. RAGUSA Salvatore, CUB trasporti provinciale
Sig. PATRIARCA Andrea, comitato pendolari e per il rilancio della ferrovia
Sig. COSTA Giuseppe, comitato pendolari e per il rilancio della ferrovia
Sig. FIRRINCIELI Sergio, comitato NO MURO


http://www.ars.sicilia.it/icaro/default.jsp?icaDB=229&icaQuery=16.LEGISL%20AND%20400.CODCOM%20AND%20130926.DATSED


IN SICILIA DAL 9 AGOSTO  DELL’ANNO 2007 NON SI RESPIRA LA STESSA  ARIA

Il “rigido clima della Sicilia” ci ha reso più  Europei, non solo! Ad  un'attenta lettura del "Piano......." sembra siamo diventati anche  più Padani,
infatti: 
Bacino aerologico Padano” in Sicilia abbiamo le “piste ciclabili lungo l’argine dei fiumi e dei canali” presenti nei centri storici dei comuni siciliani

Dal  9 AGOSTO 2007, secondo quanto scritto nel “Piano regionale di coordinamento per la tutela della qualità dell’aria ambiente” approvato con D.A. 176 9.08.2007, sembra che in Sicilia si possa fare a meno anche dell’autonomia, dato che anche il Parlamento, l’Assemblea Regionale, è diventato un normale Consiglio regionale, come quello del Veneto” (Caldarella)

L’evidenza:  non ci si è limitati a copiare “solamente” il  tema, persino  il titolo del tema  è stato copiato, stravolgendo così il Titolo ufficiale pubblicato nella GURS : “Piano regionale di coordinamento per la tutela della qualità dell’aria ambiente” (vedi il primo capoverso della pagine 13 del  Piano:  il presente “Piano di Risanamento e Tutela dell’Ambiente” che è PRECISAMENTE il titolo del Piano del Veneto pubblicato  nella BURV n. 130 del 21/12/2004.

INDIVIDUATE LE FONTI  DA CUI SONO STATE LETTERALMENTE TRATTE PAGINE INTERE DEL “Piano regionale di coordinamento per la tutela della qualità dell’aria ambiente” approvato con D.A. 176 9.08.2007

Complessivamente  il “Piano regionale di coordinamento per la tutela della qualità dell’aria ambiente” approvato con D.A. 176 9.08.2007:

Le 241 pagine risultano tratte dalle  323 pagine  di ben  27 FONTI 


Il “Piano regionale di coordinamento per la tutela della qualità dell’aria ambiente” è stato COPIATO  da:

  • COPIATE dal “Piano Regionale di tutela e risanamento dell’atmosfera” D.G.R. 902 del 4 Aprile 2003 D.G.R. 57 11 Novembre 2004 pagine n 131


  • COPIATE da Programma Pluriennale regionale attuativo regolamento CEE 2080 biennio 98/99 pagine n 6

  • COPIATE da Il Turismo in Sicilia pagine n 1


  • COPIATE da Relazione Stato dell’Ambiente Agenda 21 Comune Palermo pagine 7

  • COPIATE da Annuario  ARPA 2005 pagine  n 18
  • COPIATE da Annuario  ARPA 2004 pagine  n 49

  • COPIATE da Provincia Torino Ambiente Inquinamento  Biossido di Azoto Zolfo pagine n 3

  • COPIATE da Annuario ARPA 2006 pagine n 18

  • COPIATE da AMIA Palermo realzione 1997 1998 pagine n 4

  • COPIATE da AMIA PA III Relazione pagine n 7

  • COPIATE da Carta Climatica e Atlante Climatologico della Sicilia pagine n 15

  • COPIATE da Università Ferrara Tesi di Laurea “L’Ambiente Naturale” pagine n 1

  • COPIATE da Enea 1999 pagine n 4

  • COPIATE da I Processi di desertificazione pagine n 1

  • COPIATE da Istituto Veneto Tesi di Laurea pagine n 2

  • COPIATE da Piano Provinciale Tutela Qualità aria Prov Autonoma Trento  pagine n 1


  • COPIATE da AMIA V Relazione pagine n 9

  • COPIATE da APAT Biomonitoraggio 2005 pagine n 2

  • COPIATE da Linee Guida Comprensorio del Mela pagine n 3

  • COPIATE da ARPA Laboratorio Mobile Milazzo pagine n 15

  • COPIATE da AMIA 3-4-5- Relazione pagine n 1

  • COPIATE da D.M. 261/02  Normativa pagine n 4

  • COPIATE da Genchi Cammarata pagine n 11

  • COPIATE da Piano Direttore Assessorato Turismo Trasporti Sicilia pagine n 3

 A cura del Comitato Cittadino Isola Pulita Isola delle Femmine


http://tutelaariaregionesicilia.blogspot.it/



PIANO REGIONE SICILIA  DI COORDINAMENTO PER LA TUTELA DELLA QUALITA’ DELL’ARIA AMBIENTE  ADOTTATO CON D.A.  N 176/GAB DEL 9 AGOSTO 2007

Il Piano oltre a rappresentare un collage di capitoli, paragrafi ….. integralmente trascritti da pubblicazioni di altri Enti ed Amministrazioni,   riproduce  delle “inverosimili” SIMILITUDINI  SOMIGLIANZE COPIATURE REFUSI ERRORI …….con l’omologo piano:

IL “PIANO DELLA REGIONE VENETO PER LA  TUTELA E IL  RISANAMENTO DELL’ARIA” (delibera 452 15 febbraio 2000) ADOTTATO CON DELIBERAZIONE N 57 DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO L’11.11.2004 che nell’APRILE 2006 LA COMMISSIONE AUROPEA BOCCIA

La distribuzione delle pagine  del Piano Aria Regione Sicilia Copiato con il relativo numero di pagine oltre al  Piano Veneto dalle oltre 20 fonti da cui si è “ricopiato”

Capitolo 1:
11 pagine del Piano Aria Sicilia Copiate dal Piano Veneto 16 Pagine. Pagine interamente copiate  dal Piano Veneto in N° 16  (riportate nel  fascicolo da pagina 8 a pagina 16 e da pag 22 a pagina 28) Pagine INTERE del Piano Sicilia interamente copiate oltre che dal Piano Veneto dalle oltre 20 fonti in N° 8

Capitolo 2:
34 pagine del Piano Aria Sicilia Copiate dal Piano Veneto Pagine interamente copiate  dal Piano Veneto in N° 15  (riportate nel  fascicolo pagine 5-6-8-10-16-17-18-21-43-53 e da pag  55 a pagina 59) Pagine INTERE del Piano Sicilia interamente copiate oltre che dal Piano Veneto dalle oltre 20 fonti in N° 19

Capitolo 3:
30 pagine del Piano Aria Sicilia Copiate dal Piano Veneto Pagine interamente copiate  dal Piano Veneto in N° 10 (riportate nel  fascicolo pagine 4-6-9-12-38 e da pag  46 a pag  9 e pag 56) Pagine INTERE del Piano Sicilia interamente copiate oltre che dal Piano Veneto dalle oltre 20 fonti in N° 19

Capitolo 4-5-6-7-8-9-10-bibliografia glossario:
36 pagine del Piano Aria Sicilia Copiate dal Piano Veneto Pagine interamente copiate  dal Piano Veneto in N° 27 (riportate nel  fascicolo da pag 24 a pag 36 da pag 40 a pag 43 pagine 46 e 47- pagine 51-56-57-58 e da pagina 63 a pagina 66) Pagine INTERE del Piano Sicilia interamente copiate oltre che dal Piano Veneto dalle oltre 20 fonti in N° 24

RIEPILOGO DEL NUMERO DI PAGINE COPIATE:
131 pagine del Piano Aria Veneto ricopiate nel Piano Aria Regione Sicilia composto di 241 pagine   Pagine intere copiate  dal Piano Veneto in N° 68 Pagine INTERE del Piano Sicilia interamente copiate oltre che dal Piano Veneto dalle oltre 20 fonti in N° 70









COMMISSIONE AMBIENTE REGIONE SICILIA AUDIZIONE PER RIMOZIONE DAL SITO 



giovedì 19 settembre 2013

Audizione dell'Assessore regionale per il territorio e per l'ambiente e del direttore generale dell'ARPA Sicilia in relazione al piano regionale di risanamento della qualità dell'aria.







Commissione QUARTA - Ambiente e Territorio  19 settembre 2013 



ORE 10.00


Sig.ra LO BELLO Maria, assessore regionale per il territorio e l'ambiente
Dott. GULLO Gaetano, dirigente generale dipartimento regionale ambiente
Dott. LICATA di BAUCINA Francesco, dirigente generale ARPA Sicilia
Sig. CIAMPOLILLO Giuseppe Comitato Cittadino Isola Pulita
Legambiente Comitato Regionale Siciliano
Dott. FONTANA Domenico, Legambiente Sicilia
Prof. LOMBARDO Alberto, Comunisti Sinistra Popolare
Sig. LA ROSA Alfio, CGIL
Sig. GENCHI Gioacchino, CGIL
Prof. SOLARINO Luigi, Decontaminazione Sicilia
Sig. CASELLA Mario, Decontaminazione Sicilia
Sig.a BIANCO Asessandra, AugustAmbiente
Sig. JANNI Leandro, Italia Nostra
Sig. PALMIERI Angelo, WWF


http://www.ars.sicilia.it/icaro/default.jsp?icaAction=showDoc&id=2


IN SICILIA DAL 9 AGOSTO  DELL’ANNO 2007 NON SI RESPIRA LA STESSA  ARIA

Il “rigido clima della Sicilia” ci ha reso più  Europei, non solo! Ad  un'attenta lettura del "Piano......." sembra siamo diventati anche  più Padani,
infatti: 
Bacino aerologico Padano” in Sicilia abbiamo le “piste ciclabili lungo l’argine dei fiumi e dei canali” presenti nei centri storici dei comuni siciliani

Dal  9 AGOSTO 2007, secondo quanto scritto nel “Piano regionale di coordinamento per la tutela della qualità dell’aria ambiente” approvato con D.A. 176 9.08.2007, sembra che in Sicilia si possa fare a meno anche dell’autonomia, dato che anche il Parlamento, l’Assemblea Regionale, è diventato un normale Consiglio regionale, come quello del Veneto” (Caldarella)

L’evidenza:  non ci si è limitati a copiare “solamente” il  tema, persino  il titolo del tema  è stato copiato, stravolgendo così il Titolo ufficiale pubblicato nella GURS : “Piano regionale di coordinamento per la tutela della qualità dell’aria ambiente” (vedi il primo capoverso della pagine 13 del  Piano:  il presente “Piano di Risanamento e Tutela dell’Ambiente” che è PRECISAMENTE il titolo del Piano del Veneto pubblicato  nella BURV n. 130 del 21/12/2004.

INDIVIDUATE LE FONTI  DA CUI SONO STATE LETTERALMENTE TRATTE PAGINE INTERE DEL “Piano regionale di coordinamento per la tutela della qualità dell’aria ambiente” approvato con D.A. 176 9.08.2007

Complessivamente  il “Piano regionale di coordinamento per la tutela della qualità dell’aria ambiente” approvato con D.A. 176 9.08.2007:

Le 241 pagine risultano tratte dalle  323 pagine  di ben  27 FONTI 


Il “Piano regionale di coordinamento per la tutela della qualità dell’aria ambiente” è stato COPIATO  da:

  • COPIATE dal “Piano Regionale di tutela e risanamento dell’atmosfera” D.G.R. 902 del 4 Aprile 2003 D.G.R. 57 11 Novembre 2004 pagine n 131


  • COPIATE da Programma Pluriennale regionale attuativo regolamento CEE 2080 biennio 98/99 pagine n 6

  • COPIATE da Il Turismo in Sicilia pagine n 1


  • COPIATE da Relazione Stato dell’Ambiente Agenda 21 Comune Palermo pagine 7

  • COPIATE da Annuario  ARPA 2005 pagine  n 18
  • COPIATE da Annuario  ARPA 2004 pagine  n 49

  • COPIATE da Provincia Torino Ambiente Inquinamento  Biossido di Azoto Zolfo pagine n 3

  • COPIATE da Annuario ARPA 2006 pagine n 18

  • COPIATE da AMIA Palermo realzione 1997 1998 pagine n 4

  • COPIATE da AMIA PA III Relazione pagine n 7

  • COPIATE da Carta Climatica e Atlante Climatologico della Sicilia pagine n 15

  • COPIATE da Università Ferrara Tesi di Laurea “L’Ambiente Naturale” pagine n 1

  • COPIATE da Enea 1999 pagine n 4

  • COPIATE da I Processi di desertificazione pagine n 1

  • COPIATE da Istituto Veneto Tesi di Laurea pagine n 2

  • COPIATE da Piano Provinciale Tutela Qualità aria Prov Autonoma Trento  pagine n 1


  • COPIATE da AMIA V Relazione pagine n 9

  • COPIATE da APAT Biomonitoraggio 2005 pagine n 2

  • COPIATE da Linee Guida Comprensorio del Mela pagine n 3

  • COPIATE da ARPA Laboratorio Mobile Milazzo pagine n 15

  • COPIATE da AMIA 3-4-5- Relazione pagine n 1

  • COPIATE da D.M. 261/02  Normativa pagine n 4

  • COPIATE da Genchi Cammarata pagine n 11

  • COPIATE da Piano Direttore Assessorato Turismo Trasporti Sicilia pagine n 3

 A cura del Comitato Cittadino Isola Pulita Isola delle Femmine


http://tutelaariaregionesicilia.blogspot.it/



PIANO REGIONE SICILIA  DI COORDINAMENTO PER LA TUTELA DELLA QUALITA’ DELL’ARIA AMBIENTE  ADOTTATO CON D.A.  N 176/GAB DEL 9 AGOSTO 2007

Il Piano oltre a rappresentare un collage di capitoli, paragrafi ….. integralmente trascritti da pubblicazioni di altri Enti ed Amministrazioni,   riproduce  delle “inverosimili” SIMILITUDINI  SOMIGLIANZE COPIATURE REFUSI ERRORI …….con l’omologo piano:

IL “PIANO DELLA REGIONE VENETO PER LA  TUTELA E IL  RISANAMENTO DELL’ARIA” (delibera 452 15 febbraio 2000) ADOTTATO CON DELIBERAZIONE N 57 DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO L’11.11.2004 che nell’APRILE 2006 LA COMMISSIONE AUROPEA BOCCIA

La distribuzione delle pagine  del Piano Aria Regione Sicilia Copiato con il relativo numero di pagine oltre al  Piano Veneto dalle oltre 20 fonti da cui si è “ricopiato”

Capitolo 1:
11 pagine del Piano Aria Sicilia Copiate dal Piano Veneto 16 Pagine. Pagine interamente copiate  dal Piano Veneto in N° 16  (riportate nel  fascicolo da pagina 8 a pagina 16 e da pag 22 a pagina 28) Pagine INTERE del Piano Sicilia interamente copiate oltre che dal Piano Veneto dalle oltre 20 fonti in N° 8

Capitolo 2:
34 pagine del Piano Aria Sicilia Copiate dal Piano Veneto Pagine interamente copiate  dal Piano Veneto in N° 15  (riportate nel  fascicolo pagine 5-6-8-10-16-17-18-21-43-53 e da pag  55 a pagina 59) Pagine INTERE del Piano Sicilia interamente copiate oltre che dal Piano Veneto dalle oltre 20 fonti in N° 19

Capitolo 3:
30 pagine del Piano Aria Sicilia Copiate dal Piano Veneto Pagine interamente copiate  dal Piano Veneto in N° 10 (riportate nel  fascicolo pagine 4-6-9-12-38 e da pag  46 a pag  9 e pag 56) Pagine INTERE del Piano Sicilia interamente copiate oltre che dal Piano Veneto dalle oltre 20 fonti in N° 19

Capitolo 4-5-6-7-8-9-10-bibliografia glossario:
36 pagine del Piano Aria Sicilia Copiate dal Piano Veneto Pagine interamente copiate  dal Piano Veneto in N° 27 (riportate nel  fascicolo da pag 24 a pag 36 da pag 40 a pag 43 pagine 46 e 47- pagine 51-56-57-58 e da pagina 63 a pagina 66) Pagine INTERE del Piano Sicilia interamente copiate oltre che dal Piano Veneto dalle oltre 20 fonti in N° 24

RIEPILOGO DEL NUMERO DI PAGINE COPIATE:
131 pagine del Piano Aria Veneto ricopiate nel Piano Aria Regione Sicilia composto di 241 pagine   Pagine intere copiate  dal Piano Veneto in N° 68 Pagine INTERE del Piano Sicilia interamente copiate oltre che dal Piano Veneto dalle oltre 20 fonti in N° 70









COMMISSIONE AMBIENTE REGIONE SICILIA AUDIZIONE PER RIMOZIONE DAL SITO 



mercoledì 4 settembre 2013

ISOLA DELLE FEMMINE LA MUNNEZZA IN OGNI DOVE..................









Munnezza  sparsa in giro in ogni angolo del paese


Per noi queste piccole e grandi discariche a cielo aperto è tranquillizzante,   ci dà modo  di non andare in “astinenza”.


Al mattino ci svegliamo  scendiamo in paese TUTTO CI APPARE MERAVIGLIOSAMENTE bello PROFUMATISSIMO: 



munnezza dappertutto, camminiamo sui marciapiedi giocando a scansare sacchetti di munnezza abbandonati  



è un po’ come nei versi della canzone di Gaber l’uomo che cerca di scansare ,saltellando, le righe della pavimentazione.


Siamo in ESTASI  passeggiamo,  ed ecco che diamo una testata al sacchetto che penzola dalla corda del balcone.


Che bello anche oggi siamo  “coperti”.


dal giornale leggiamo   le dichiarazioni del Sindaco di Palermo : " la mafia fa affari anche con la  munnezza"


Catalano direbbe: la mafia fa affari con la   droga, come fa affari con la munnezza!!!!!


Questo ci rassicura di sicuro non andremo mai in “astinenza”


http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.it/2012/11/relazione-prefettizia-dellacommissione.html




domenica 1 settembre 2013

LA BUONA DOMENICA A ISOLA DELLE FEMMINE 01 settembre 2013

LA BUONA DOMENICA A ISOLA DELLE FEMMINE

Per noi Cittadini di Isola la munnezza è come la droga, per
non andare in astinenza e stare male, facciamo in modo di non farci mai mancare
la munnezza.

Noi Cittadini di Isola siamo ormai “assuefatti”.  

Stiamo “male” , le pochissime volte che
assistiamo alla rimozione da parte dell’ATO 
della nostra munnezza.

Per fortuna lo scorso anno su trecentosessantacinque giorni
siamo stati male duecentosessantaunogiorni (sono i giorni che abbiamo avuto la
munnezza fin sotto le nostre case. 

La munnezza per noi 
Cittadini non deve mancare MAI. 

PER NON STARE MALE DOBBIAMO ESSERE CERTI, di vedercela in ogni dove e sempre:     in ogni angolo, in ogni via, in ogni piazza in ogni vicolo, su ogni
marciapiede  del paese.

A volte come si dice abbastanza spesso anzi sempre, per non
andare in “astinenza” ci bastano anche solo, le classiche corde appese ai balconi da cui penzolano
sacchi di munnezza di ogni genere.

Ormai per noi Cittadini di Isola delle Femmine
l’assuefazione non è solo dovuta alla vista della munnezza ma………

Il DEGRADO a Isola delle Femmine è parte del nostro “costume”
anzi della nostra “Kultura”.

DEGRADO immobiliare TROPPE le  case fatiscenti sporche pericolanti
ricettacoli di ogni genere di munnezza di animali e insetti

DEGRADO Urbanistico a Isola NON si trova una sola VIA o
Piazza o Vicolo che abbia una sua “Identita” . Un solo esempio che dà un’idea
dello squallore è la Piazza Umberto 1°

SPRECO DI RISORSE idriche sono oltre TRENTA i punti di
rottura delle tubazioni  alle    condutture idriche.

Abbiamo avuto per OLTRE VENTI ANNI un assessore a cui è
stata affidata la gestione e manutenzione delle strade e risorse idriche.
Una carica quella di Assessore ai “Servizi a Rete”  vivacemente e presuntuosamente avanzata
all’interno dei suoi gruppi di appartenenza PolitiKa.
Per dirla molto più chiaramente: materia di trattative nella
formazione delle candidature!!!!!!!!

Catalano usava dire: e voi vi chiederete cosa ha fatto in
questi venti anni in CUI HA RICOPERTO il ruolo di ASSESSORE “SERVIZI A RETE” ?”

Lo stesso Catalano avrebbe risposto:Che poteva fare di più?
Ha sistemato i nipoti, se questo non vi sembra sufficiente, potete andare a
visionare gli allacci di Via POZZI a Isola, oppure per fare più in  fretta ed avere una visione di insieme della
sua attività basta leggersi la relazione della Commissione Ispettiva
Governativa per l’accesso agli atti al Comune di Isola delle Femmine “  

Questa è una piccolissima fotografia di una domenica a Isola
delle Femmine.

La nostra CERTEZZA? 

Che NESSUNO  si occuperà mai delle nostre ASSUEFAZIONI con cui conviamo in una  
lenta e quotidiana AGONIA 
MORALE  SOCIALE ECONOMICA
AMBIENTALE E SPIRITUALE
  !!!!!!!!!!!!