L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.

Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.

È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.

"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).




Bertolt Brecht : “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”

Non mi piace pensare che esiste l’ingiustizia della legge, non mi piace perché è dura da digerire, mi rendo conto che spesso e volentieri si perde traccia degli eventiperché non sono più sensazionali e solo grazie alla diretta conoscenza delle persone coinvolte verrai a sapere che quella storia non è finita così. Ma…………..
“ Non c’è niente di più profondo di ciò che appare in superficie “

Pino Ciampolillo




sabato 15 marzo 2014

Isola delle Femmine panorama mozzafiato, ma con rifiuti





Dalla piazzetta in viale Amerigo Vespucci a Isola delle Femmine, trasformata nel belvedere della piccola borgata marinara in provincia di Palermo, si può osservare il bellissimo isolotto e un panorama mozzafiato. Distolto lo sguardo dall'orizzonte salato, però, si scorgono rifiuti di ogni genere che occupano la spiaggia rocciosa e i piccoli vialetti naturali per raggiungere il mare. Anche il piazzale è occupato in vari punti da rifiuti ingombranti, molti dei quali sono stati bruciati e mai rimossi. (Testo e video di Rossella Puccio)

Il Comune di Isola delle è retto da
una COMMISSIONE STRAORDINARIA GOVERNATIVA (suppongo straordinaria per i compiti
a cui è chiamato ad assolvere, per il risanamento delle risorse economiche, per la trasparenza della pubblica amministrazione, per la "pulizia" e il corretto funzionamento degli Uffici (Urbanistica, Tributi Gare e appalti, manutenzione......) segnalati nella relazione che accompagna il decreto di scioglimento) a far data dal 9/11/2012 il Consiglio dei
Ministri  ha deliberato lo scioglimento
del  Consiglio Comunale della Giunta e
del Sindaco PORTOBELLO.
Nei giorni successivi al loro
insediamento (2012)  nel corso di
incontri tenutosi tra  il  COMMISSARIO STRAORDINARIO e  delegazioni di Cittadini che lamentavano lo
stato  di abbandono e di degrado  in cui versava Isola delle Femmine:  Il paese coperto di immondizia,strade sporche,
odori proveniente  dalle tante discariche
 a cielo aperto sparse in paese in lungo
e in largo. Una situazione Igienico Santitario ai limiti di una “epidemia”.

La risposta del COMMISSARIO
STRAORDINARIO: “ Signori, ci siamo appena insediati, conosciamo la situazione e
provvederemo. Lasciateci lavorare. Quello che possiamo dirvi con certezza : Noi
lasceremo questo paese per fine mandato che sarà un GIOIELLINO vi lasceremo un
paese che probabilmente non avrete mai visto!!!!!!!!”










Siamo al 2014 il fine mandato è alle
porte e il paese non intravede GIOIELLINI all'orizzonte per ora vede solo  MERDA! 

In cosa è consistita la
STRAORDINARIETA’ GOVERNATIVA è un mistero!!!!!!!!!!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento